Con il Covid al Louvre perdita record di visitatori, -72%

Il museo parigino chiuso 6 mesi nel 2020 ha perso 90 mln di euro

 Il museo del Louvre, investito in pieno dalle conseguenze della pandemia con la chiusura dei siti culturali nel 2020, ha subito un calo di frequentazione del 72% rispetto al 2019 e un calo di entrate di oltre 90 milioni di euro. Lo ha annunciato lo stesso museo parigino in un comunicato. Chiuso per 6 mesi, il Louvre ha accolto 2,7 milioni di visitatori nel 2020, rispetto ai 9,6 milioni del 2019 e al record assoluto di 10,2 milioni del 2018.

Durante il periodo estivo e le vacanze di inizio novembre, senza i grossi contingenti di turisti in arrivo da Cina, Stati Uniti, Giappone, Brasile, che rappresentano circa il 75% di ingressi, il Louvre ha potuto contare quest'anno soprattutto sui francesi, che hanno rappresentato l'84% dei visitatori. A tenere parzialmente a galla i risultati è stata la mostra su Leonardo da Vinci, visitata da 1,1 milioni di persone e chiusa a qualche giorno dal primo lockdown. Attualmente il museo, come gli altri siti culturali del paese, è chiuso almeno fino alla fine di gennaio.   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie