Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Oms, Omicron potrebbe generare varianti Covid più pericolose

Oms, Omicron potrebbe generare varianti Covid più pericolose

Con la maggiore diffusione aumenta rischio di repliche

La moltiplicazione dei casi di Omicron nel mondo, ha avvertito oggi l'Organizzazione mondiale della sanità, potrebbe aumentare il rischio della comparsa di una nuova variante di Covid-19 più pericolosa.
    Catherine Smallwood, una responsabile delle risposte di emergenza dell'OMS, ha detto che "più Omicron si diffonde, più viene trasmessa e più si replica, più è probabile che generi una nuova variante". "Attualmente Omicron è letale, può causare la morte (...) Forse un po' meno di Delta, ma chi può dire cosa potrebbe generare la prossima variante?", ha aggiunto.
    L'Europa ha registrato oltre 100 milioni di casi di Covid dall'inizio della pandemia e oltre cinque milioni di nuovi casi nell'ultima settimana del 2021, il che "mette in ombra quasi tutto ciò che abbiamo visto finora", ha inoltre sottolineato Smallwood. "Siamo in una fase molto pericolosa, i tassi di contaminazione stanno aumentando in modo molto significativo nell'Europa occidentale e il reale impatto di ciò non è ancora chiaro", ha affermato.
    Mentre "a livello individuale il rischio di ricovero è probabilmente inferiore" con la variante Omicron che con Delta, nel complesso l'Omicron potrebbe rappresentare una minaccia maggiore a causa del numero di casi, ha continuato. "Quando il numero di casi aumenta in modo così significativo, è probabile che molte più persone con malattie gravi finiscano in ospedale o addirittura muoiano", ha affermato. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie