Covid: Crisanti, anticorpi resistono tra 9 e 10 mesi

Prime anticipazioni studio sierologico su abitanti di Vo'

(ANSA) - PADOVA, 26 MAR - Gli anticorpi prodotti dal Coronavirus restano in vita nell'organismo delle persone che sono state positive, o sono negative, ma risultano positive al test sierologico, dai 9 ai 10 mesi. E' questa l'anticipazioni dello studio sulla popolazione del cluster di Vo', in Veneto, condotto dall'Università di Padova e dall'Imperial College di Londra, capofila della ricerca il professor Andrea Crisanti, microbiologo dell'Ateneo patavino. "Non posso dire ancora nulla di più - spiega Crisanti - perché lo studio è sotto embargo, stiamo attendendo la valutazione del comitato scientifico della rivista 'Nature'. Per il momento queste sono le uniche cose che posso dire in merito alla ricerca fatta sui cittadini di Vo'".
    Lo studio su Vo' aveva coinvolto la stragrande maggioranza dei circa 3200 cittadini del paese che, a più riprese, si sottoposero al tampone e all'analisi sierologica. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie