Estradato 007 portoghese arrestato Roma

Per domani fissata udienza per consegna spia russa a Portogallo

(ANSA) - ROMA, 6 GIU - Nuova puntata della spy story ambientata a Roma e che vede tra i protagonisti un pezzo grosso dei servizi segreti portoghesi e uno 007 russo arrestati, su mandato di cattura europeo, il 24 maggio scorso in un ristorante di Trastevere mentre il primo consegnava al secondo documenti in cambio di soldi. Frederico Manuel Carvalhao Gil, 57 anni di Aldeia do Souto, funzionario del Sis(Servizio di Informazioni di sicurezza) portoghese dal 1987, è stato estradato ieri sera su richiesta del Portogallo. Stessa sorte dovrebbe toccare nei prossimi giorni alla spia russa di cui l'ANSA è in grado di fornire le generalità: si tratta di Sergey Nicolaevich Pozdnyakov, nato a Mosca nel 1969. Per lui è fissata per domani l'udienza che ne deciderà la consegna al Portogallo che ne ha fatto richiesta. Contro l'estradizione di Pozdnyakov, sempre secondo quanto si apprende, la Russia sta facendo una "fiera opposizione". E' stato convalidato il sequestro di documenti trovati in mano al russo che saranno trasmessi al Portogallo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie