Cronaca

Francia: medico, autista del bus è stato eroico

Viene smentito che conducente del pullman sia morto

(ANSA) - PARIGI, 23 OTT - Contrariamente a quanto emerso in un primo tempo, l'autista del bus vittima vittima del tragico incidente in Francia, non è morto. Anzi, stando a una testimonianza raccolta da radio Europe 1, avrebbe avuto un "comportamento eroico", cercando di mettere in salvo i passeggeri tra le fiamme.
    A raccontarlo è Philippe Flipot, medico generalista di Puisseguin, il comune in cui si è consumata la tragedia stradale che ha causato la morte di almeno 42 persone. "L'autista del bus, che ho visitato, è molto scioccato. Mi ha detto di essersi ritrovato davanti a un camion messo a portafoglio, non ha potuto evitarlo". E ancora: "E' riuscito ad aprire le porte e i passeggeri hanno potuto lasciare il bus. Mettendo a repentaglio la propria vita, perché le fiamme lo hanno investito, è riuscito a far uscire qualche passeggero". L'incidente si è verificato sulla strada provinciale D17 all'altezza di una curva particolarmente stretta che molti abitanti della zona descrivono come pericolosa. Il premier Manuel Valls e il ministro dell'Interno Bernard Cazeneuve sono giunti sul posto. Dalla Grecia, il presidente Francois Hollande ha appena confermato che i morti sono 42 e ha parlato di quattro feriti, di cui due "gravi". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie