ANSA Eventi

  1. ANSA.it
  2. ANSA Eventi
  3. Photoansa 2022 a Torino, tra speranze di pace e ripresa
ANSA Eventi

Photoansa 2022 a Torino, tra speranze di pace e ripresa

Secondo evento per la presentazione del libro fotografico ANSA dopo quello del Maxxi di Roma. Presentazione alle Gallerie d'Italia, Tajani in collegamento

ANSA Eventi

Torino si candida a ospitare ogni anno l'appuntamento con il libro fotografico dell'ANSA. E' l'auspicio che il sindaco Stefano Lo Russo e il direttore delle Gallerie d'Italia Michele Coppola hanno espresso durante la presentazione di Photoansa 2022, il volume annuale che raccoglie gli scatti più belli dei fotografi dell'agenzia, dalle immagini terribili della guerra alla prima premier donna.

Il libro è stato presentato, dopo l'evento di dicembre al Maxxi di Roma, alle Gallerie d'Italia di Intesa Sanpaolo a Torino. "Vogliamo che questo luogo diventi un punto di riferimento per Torino e per il Piemonte, ma anche per tutta l'Italia", ha detto Coppola che ha fatto gli onori di casa con il presidente di Intesa Sanpaolo Gian Maria Gros-Pietro. In prima fila anche Enrico Salza, per molti anni alla guida della banca.

Tanti gli ospiti dell'evento, condotto dal direttore dell'ANSA, Luigi Contu: in sala i massimi rappresentanti delle istituzioni e molti esponenti del mondo economico e culturale di Torino. Sono intervenuti il governatore del Piemonte Alberto Cirio, il sindaco di Torino Stefano Lo Russo, il presidente della Federtennis Angelo Binaghi, il direttore di Limes Lucio Caracciolo, l'astronomo Adriano Fontana, l'archeologo Jacopo Tabolli.

In collegamento il ministro degli Esteri Antonio Tajani, trattenuto a Roma da impegni istituzionali. "Continueremo a difendere il diritto internazionale con l'obiettivo di arrivare alla pace. Si può cominciare a segnare qualche punto in direzione di un processo di pace, garantendo la neutralità intorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhia," ha detto il titolare della Farnesina, ricordando l'importanza di "un'informazione obiettiva e imparziale" e sottolineando che "l'ANSA è da sempre garanzia di imparzialità e obiettività".

I temi economici sono stati al centro dell'intervento di Gros-Pietro: "Sulle previsioni per il 2023 non siamo pessimisti. Siamo confidenti che per Italia sarà ancora un anno di crescita, anche se certamente rallentata". "Va molto meglio - ha spiegato - di quanto era stato previsto. Si diceva che il 2022 sarebbe stato un anno terribile, invece siamo cresciuti del 3,8%, più della media europea". Gros-Pietro ha aggiunto che Torino ha molte carte da giocare per poter essere la sede dell'Autorità dell'antiriciclaggio per la quale l'Italia ha presentato la candidatura. Il sindaco Lo Russo, che ha sottolineato l'importanza della collaborazione tra istituzioni, ha ringraziato Intesa Sanpaolo "per il recupero e l'apertura delle Gallerie d'Italia, uno spazio privato oggi aperto al pubblico, arricchendo così il patrimonio culturale e facendone un punto centrale nell'offerta culturale torinese". "Avere arricchito Torino con questo spazio è stato un gesto di restituzione per la città e il Piemonte. I caveau nati per custodire la ricchezza oggi custodiscono altre ricchezze", ha sottolineato Cirio. "Il 2022 - ha aggiunto - è stato un anno drammatico, ma c'è stata anche la fine della pandemia. Siamo riusciti a superare un momento davvero difficile".

Tra i temi anche lo sport. Binaghi ha spiegato che le Atp Finals quest'anno hanno avuto 135mila spettatori e l'impatto economico sul territorio sfiora i 200 milioni. "Se consideriamo la grande visibilità ottenuta da Torino e dall'Italia in 188 Paesi nel mondo tutto questo ci dice che questo grande evento, in questa splendida città, è un investimento ottimo. Chi ha voluto che le Atp Finals venissero a Torino ci ha visto giusto", ha detto. L'evento a Torino è realizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo

 

I VIDEO DELL'EVENTO A TORINO

 

 

 

SFOGLIA IL LIBRO PHOTOANSA 2022

  

 

 

 

IL VIDEO DELL'EVENTO A ROMA

Archiviato in


Modifica consenso Cookie