Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Elezioni: a Cagliari, governata da FdI, vince centrosinistra

Elezioni: a Cagliari, governata da FdI, vince centrosinistra

Ex rettrice Del Zompo supera la coordinatrice Zedda

Italia e Sardegna al centrodestra. Ma a Cagliari, città amministrata da una Giunta con sindaco di FdI, Paolo Truzzu, vince il centrosinistra. Per la Camera, nel collegio uninominale, il giornalista-deputato uscente del Pd Andrea Frailis batte con il 34,6% l'ex governatore di Forza Italia Ugo Cappellacci fermo al 33,8%.

Anche se poi ad andare a Roma sarà proprio Cappellacci, visto che il leader regionale azzurro ha battuto Frailis nel collegio della Città metropolitana: 38,1% contro il 28,5% del dem. A trascinare il successo del centrosinistra nel capoluogo sardo, nel collegio uninominale della Camera, l'exploit della lista Alleanza Verdi e Sinistra che supera il 10% grazie alla candidatura di Francesca Ghirra, avversaria di Truzzu alle ultime comunali vinte da Fdi.

Vittoria del centrosinistra anche nell'uninominale per il Senato con l'ex rettrice Maria Del Zompo che in città ha prevalso con il 35% la coordinatrice di Fratelli d'Italia Antonella Zedda (33,4). Anche in questo caso risultato ribaltato dalla vittoria di Zedda nel collegio sud Sardegna. "In mezzo a una valanga nera - scrive il consigliere comunale Pd Matteo Lecis Cocco Ortu sui social - che ha portato alla vittoria di Giorgia Meloni, il voto del capoluogo sardo è un segnale di difficoltà per il sindaco e per la Giunta Solinas".

GHIRRA, TRUZZU HA FALLITO - Alle ultime elezioni comunali di Cagliari era l'antagonista di centrosinistra dell'attuale sindaco Paolo Truzzu, di FdI. Francesca Ghirra in quell'occasione aveva perso. Ma con il voto di domenica si è presa una bella rivincita: la sua lista Alleanza Verdi e Sinistra è stata determinante per il sorpasso a Cagliari città alla Camera della coalizione di centrosinistra, ottenendo il 10,06%. E il fatto che i numeri nel collegio del Senato, senza Ghirra, non siano stati gli stessi, indica che, su questa vittoria strettamente cittadina (ma nella Città metropolitana di Cagliari ha vinto il centrodestra) sicuramente c'è il suo zampino. "Sono numeri che certificano il fallimento della Giunta Truzzu a Cagliari - afferma all'ANSA Francesca Ghirra -. Non c'è da nessuna parte in Italia un sindaco di città capoluogo con queste cifre: meno 10% rispetto al dato nazionale e meno 7 rispetto a quello regionale. Sono percentuali che ci fanno ben sperare per le prossime regionali e per le prossime comunali".

TRUZZU, ASSURDO PARLARE DI BOCCIATURA - "Eviterei di fare confronti tra politiche e amministrative, sono elezioni decisamente differenti come hanno dimostrato anche le ultime comunali e regionali rispetto a quanto emerso dalle consultazioni precedenti". È la risposta all'ANSA del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu (FdI) ai dati che nel capoluogo sardo hanno visto, in controtendenza, il successo del centrosinistra sul centrodestra. "Parlare di bocciatura mi sembra assurdo - chiarisce - Rispetto alle comunali abbiamo sostanzialmente raddoppiato. E rispetto alle politiche e regionali abbiamo quadruplicato. Ora ci sono altri impegni elettorali, serve che cresca anche la coalizione. Ma il dato cagliaritano è influenzato anche dal fatto che il centrosinistra abbia schierato un candidato molto apprezzato e conosciuto (Francesca Ghirra, ndr)". Il successo di Fratelli d'Italia?. "Merito di Giorgia Meloni - spiega convinto Truzzu - che ha creduto in questo progetto con una grande visione, credendo anche in una classe dirigente giovane. Molto coerente, parla di problemi reali che gli elettori comprendono bene".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie