Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Covid: allarme cluster in campo nomadi, un morto in ospedale

Covid

Covid: allarme cluster in campo nomadi, un morto in ospedale

Sassari, tra i positivi anche una donna incinta

SASSARI, 02 settembre 2021, 16:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Aumenta la preoccupazione per un focolaio di Covid-19 all'interno del campo nomadi di Piandanna a Sassari, dopo il decesso di uno gli ospiti che da qualche giorno era ricoverato in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore era emerso il caso di altre tre persone risultate positive al tampone e messe in isolamento nel campo, mentre altre quattro sono in quarantena.

Già da ieri erano stati avviati ulteriori accertamenti, tanto più che è risultata positiva anche anche una nomade in procinto di partorire nel reparto di Ostetricia delle Cliniche di San Pietro. A Piandanna è impegnata anche la Protezione civile, che sta fornendo alla comunità generi alimentari e beni di prima necessità, mentre le autorità sanitarie sono in prima linea per organizzare il monitoraggio epidemiologico attraverso il tracciamento dei contatti recenti delle persone positive.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza