Covid: festa senza mascherine in terrazza Cagliari, 12 multe

Denunciato il proprietario che ha sbarrato strada ad agenti

Avevano organizzato una festa in terrazza senza mascherine, nonostante le norme entrate in vigore per frenare la diffusione del coronavirus, e quando sono arrivati gli agenti hanno cercato in tutti i modi di non essere identificati per evitare la multa, mentre il proprietario sbarrava la porta agli agenti. È accaduto alcuni giorni fa in pieno centro a Cagliari. Dodici persone tra i 28 e 56 anni sono state multate per non aver rispettato le norme anti-Covid, mentre il proprietario della terrazza, un 39enne, oltre alla multa è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

L'episodio è avvenuto in piena notte. Al 113 sono arrivate le telefonate dei residenti che segnalavano urla e schiamazzi provenienti dall'appartamento vicino. Sul posto sono arrivati gli agenti della squadra volante. I poliziotti hanno sentito chiaramente qualcuno urlare nell'appartamento e sono saliti per controllare, ma entrare in casa non è stato facile. Il proprietario non ha aperto subito al porta, anzi. L'ha spinta contro un agente provocandogli lesioni alla mano e al polso. Una volta dentro l'abitazione i poliziotti hanno identificato i presenti che tentavano di nascondersi in ogni angolo di casa e terrazza, arrivando anche a salire sul tetto, sprovvisto di protezioni.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030



    Modifica consenso Cookie