8 marzo: Lella Costa racconta Franca Valeri per il Cedac

In campo anche il Teatro del Segno per la Giornata della Donna

(ANSA) - CAGLIARI, 08 MAR - La Giornata Internazionale della Donna ricorda le conquiste sulla via dell'emancipazione e della parità di genere e il Cedac Sardegna sceglie l'8 marzo per inaugurare FiloDiffusione. Il nuovo progetto multimediale si apre infatti con un trittico sulle drammaturghe: un viaggio nel teatro di Franca Valeri, Sarah Kane e Dacia Maraini in compagnia di tre attrici del calibro di Lella Costa, Federica Fracassi (Premio Ubu e Premio Enriquez) e Lea Karen Gramsdorff.
    Si parte oggi alle 18 con la prima "puntata" dedicata a Franca Valeri, attrice e autrice, icona della commedia e del cinema italiano, ma anche raffinata e divertente intrattenitrice radiofonica e televisiva e regista di spettacoli e opere liriche, scomparsa nel 2020. Un ritratto dell'artista, amatissima e apprezzata da pubblico e critica per l'ironia pungente e il talento istrionico, tra ricordi, aneddoti e letture a cura di Lella Costa online su You Tube e sulla pagina Facebook del Cedac.
    S'intitola invece "Frammenti - Ni una más" il recital tratto dal libro "Ferite a morte" di Serena Dandini proposto su You Tube fino alla mezzanotte di oggi dal Teatro del Segno di Cagliari: in scena Rossella Faa, Marta Proietti Orzella, Monica Zuncheddu, Emanuela Lai, Anna Brotzu e Anna Paola Marturano con la regia di Stefano Ledda, per restituire la voce alle vittime dei femminicidi, 12 in Italia nel 2021. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie