Fondo emergenza imprese, quasi 2000 domande in un giorno

Oltre a Banco di Sardegna, dal 16 moduli anche a Banca Intesa

(ANSA) - CAGLIARI, 15 SET - E' scattata 24 ore fa l'operatività del Fondo emergenza imprese costituito grazie all'accordo con la Bei, e già sono state presentate 1947 domande.
    Domani, mercoledì 16, il numero potrebbe anche aumentare perché i moduli potranno essere indirizzati al secondo intermediario, Banca Intesa, oltre che al Banco di Sardegna.
    "La risposta che ci arriva dalle nostre imprese è la conferma che abbiamo messo in campo uno strumento efficace per attenuare gli effetti economici della pandemia", ha commentato il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas.
    "Siamo al lavoro per stanziare ulteriori risorse destinate a potenziare queste misure di emergenza - ha detto l'assessore del Bilancio Giuseppe Fasolino - la Regione ha messo a disposizione uno strumento celere, agile e di immediata applicazione che per questo ha riscontrato grande attenzione da parte del sistema economico sardo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie