Lirico Cagliari: atmosfere russe e inglesi al Parco Musica

Per "classicalparco" Glinka, Čajkovskij e "Enigma Variations"

Dopo l'emozionante ripartenza nella nuovissima Arena del Parco della Musica di Cagliari ritorna "classicalparco". Il secondo appuntamento dal vivo con la rassegna estiva all'aperto allestita dal Teatro Lirico guidato da Nicola Colabianchi il 24 e 25 luglio, alle 21, vede protagonista la compagine orchestrale guidata dalle mani esperte del maestro Paolo Arrivabeni, direttore lombardo apprezzato nel panorama nazionale ed internazionale, già applaudito a Cagliari nella scorsa stagione in Macbeth e ancor prima in La Traviata (2004) e Simon Boccanegra (2005).
    Dirigerà l'Orchestra in due trascinanti pagine russe di Glinka (Ruslan e Ljudmila: Ouverture) e Čajkovskij (Romeo e Giulietta: ouverture-fantasia in si minore) accostate alle "Enigma Variations" del compositore inglese Edward Elgar. Affascinante e di raro ascolto, il capolavoro di raffinatezza e ingegno è costruito su un leitmotiv, l'enigma, e 14 variazioni, sulle quali si staglia la celebre "Nimrod". Quattrodici "schizzi" di amici o personaggi della sua ristretta cerchia.
    Il Teatro Lirico di Cagliari ha spalancato di nuovo le porte al suo pubblico in tutta sicurezza. Il sipario si è alzato la settimana scorsa su uno spettacolo dal vivo, dopo la chiusura forzata di oltre quattro mesi dell'intera struttura, a causa dell'emergenza Covid. Un'applauditissima e attesa "prima", così come la replica con il concerto che purtroppo è stato interrotto dalla pioggia a pochi brani dal termine.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie