Ambulanti vessati per acquisti,4 arresti

Ordinanza cautelare a presunti appartenenti clan Diomede di Bari

(ANSA) - BARI, 21 LUG - Quattro presunti appartenenti al clan Diomede di Bari sono stati arrestati dalla polizia perché accusati a vario titolo di estorsione aggravata e di evasione dagli arresti domiciliari. Gli arrestati imponevano ai commercianti del mercato rionale del quartiere Carrassi l'acquisto di prodotti di consumo ad un prezzo maggiorato e qualitativamente inferiore.
    Gli arrestati sono Francesco Diomede di 46 anni, Giovanni Sedicina, di 35, Francesco Ungredda, di 51, e Vito Magistro, di 20, tutti con precedenti di polizia, anche di tipo associativo, appartenenti al gruppo criminale Diomede del quartiere Carrassi.
    Sono accusati a vario titolo di estorsione aggravata e di evasione. Nei loro confronti è stata emessa una ordinanza di custodia cautelare dal gip del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie