Ilva:industriali,intervenga subito Renzi

Chiesti 'poteri sostitutivi agli attuali' per sbloccare progetti

(ANSA) - TARANTO, 1 AGO - "La situazione è molto grave e servono risposte urgenti": per questo gli industriali tarantini, provati da due anni di crisi dell'Ilva e dalle sue ricadute sull'indotto, chiedono in una lettera al premier Renzi di intervenire "con poteri sostitutivi agli attuali" almeno "per la realizzazione di quelle progettualità che maggiormente riteniamo strategiche''. Il riferimento è a diversi progetti bloccati che mettono a rischio investimenti Eni e Cementir e bloccano lo sviluppo del porto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie