Press Release

Energia rinnovabile: Rgs, fondamentale la produzione del Biogas

 © ANSA
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Progetto Comunicazione

Piacenza, 6 agosto 2020 - Il biogas è una delle fonti alternative più utilizzate per la produzione di energia rinnovabile, ma gli impianti per la produzione di biogas devono avere una manutenzione adeguata ed essere idonei. "Il biogas è una miscela di vari tipi di gas, principalmente metano ed anidride carbonica, che si forma grazie ad un processo chiamato digestione anaerobica, mediante il quale alcuni microrganismi degradano varie sostanze organiche. - spiega Remus Gaita, esperto di impiantistica e manutenzione e Presidente di RGS - Questo delicato processo viene svolto all'interno di impianti ad elevato contenuto tecnologico, appunto i famosi ‘impianti di biogas'. Vista la quantità e la varietà di tecnologie impiegate in questi impianti, è facile capire come per fare una buona attività manutentiva siano necessarie competenze speciali, molto diversificate ed una grande cura in ogni singola operazione".

Le biomasse utili per la digestione anaerobica in ambito agricolo possono avere più origini, come le produzioni vegetali dedicate, i sottoprodotti e gli scarti dell'attività agricola, zootecnica o dell’industria agro-alimentare. La filiera del biogas, inoltre, viene considerata un modello di economia circolare grazie alla valorizzazione degli scarti organici nel ciclo di produzione. "Gli impianti - aggiunge Gaita - devono sempre avere una manutenzione adeguata, anche perché durante il loro funzionamento si trovano ad operare con diversi materiali aventi caratteristiche anche molto diverse, come ad esempio letame, liquame, pollina, siero lattiero-caseario, scarti vegetali, sottoprodotti agricoli ed insilati. Nel digestore, in assenza di ossigeno e a temperatura controllata, un grande numero di batteri degrada questi materiali. Il risultato di questa degradazione è triplice: biogas, calore e un fertilizzante naturale che si chiama digestato. Il biogas prodotto viene convertito in energia elettrica grazie a un cogeneratore e quindi ceduto alla rete nazionale. Dal circuito di raffreddamento dei cogeneratori si recupera energia termica che può essere impiegata per la termostatazione dei digestori e per altri usi aziendali o civili. In certi casi, qualora sia necessario ottenere più calore, è possibile anche recuperare energia termica dai fumi di scarico".

Per la complessità dei processi gli impianti devono operare nelle migliori condizioni di efficienza. "Per ottimizzare l'efficienza degli impianti - sottolinea Gaita - è fondamentale seguire un preciso protocollo. Ogni impianto è diverso dagli altri, per cui devono essere analizzati e studiati la composizione, i pregi e i difetti con attenzione, per capire dove è più probabile che si possano verificare dei guasti". La manutenzione degli impianti richiede l'esecuzione di tre fasi distinte di operatività. "La prima fase - continua il Presidente di Rgs - è lo Screening, ovvero un censimento di tutte le apparecchiature che compongono l'impianto e i relativi processi. Questa fase serve a conoscere con esattezza marca, modello, ubicazione, stato di funzionamento e di manutenzione di ogni macchina e definire i processi nei quali sono coinvolte. Grazie a questa operazione si conoscono sempre con certezza e rapidità le criticità presenti e come intervenire. La seconda fase è il Reset, ovvero l’azzeramento delle condizioni di funzionamento. Con questa fase si eliminano i malfunzionamenti e le situazioni di funzionalità ridotta o non ottimale, in modo da iniziare il programma di manutenzione su un impianto perfettamente funzionante. La terza - conclude Gaita - è di Maintenance, ovvero la pianificazione e l’esecuzione secondo calendario di tutti gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria; con questa fase si garantisce il mantenimento delle migliori condizioni di esercizio e di produzione".

RGS è un'azienda specializzata in servizi di manutenzione per impianti di cogenerazione da biogas e da metano. La società, con sede a Piacenza, ripara ed opera per la manutenzione di qualsiasi tipo di installazione elettromeccanica, pneumatica o idraulica presente in impianto. Effettua anche assistenza tecnica e di controllo anche da remoto.

  • Progetto Comunicazione
  • 06 agosto 2020
  • 12:10

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie