COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale WolfAgency.it

Consulente di viaggio: la nuova frontiera del turismo

  Ami girare il mondo, viaggiare, scoprire nuove culture ed acquisire nuove competenze? Allora potresti trasformare la tua passione in impiego a tempo pieno e molto ben remunerato: il consulente di viaggio potrebbe essere il tuo lavoro ideale. La nuova frontiera del turismo, infatti, passa sempre con maggiore costanza e crescita, attraverso la figura professionale del consulente di viaggio, una posizione che sta prendendo sempre più piede in Italia, segnando margini di crescita davvero importanti, considerando la sostanziale crisi del settore.

Questa professione è sempre più ricercata dalle agenzie specializzate, come Evolution Travel, Toko4you e CartOrange: aziende di questo tipo sono in costante ricerca di consulenti di viaggio e collaboratori sul territorio nazionale Italiano e a livello internazionale. Ma in cosa consiste di preciso il lavoro di consulente di viaggio? Come si diventa consulente di viaggio e quanto si può arrivare a guadagnare? In questa guida risponderemo a tutte queste domande, mostrandoti quali sono gli step da percorrere per intraprendere questa appassionante carriera professionale, quali sono i vantaggi e le possibilità economiche che si prospettano.  

Consulente di viaggio: chi è e cosa fa?

Rispetto al classico operatore che si è abituati a vedere nelle agenzie di viaggi, il consulente di viaggio online ha un rapporto diverso con cliente ed un lavoro caratterizzato da maggiore flessibilità negli orari. Ciò che è più interessante per i giovani che si approcciano a questo mondo professionale è la possibilità di poter lavorare anche da casa, totalmente online, se si sceglie di operare tramite aziende come Evolution Travel o CartOrange.

Il consulente di viaggi online è una figura competente e formata in ambito turistico, che si avvale di una piattaforma web per proporre delle soluzioni di viaggio ai clienti. Un buon consulente di viaggio, quindi deve possedere anche un'ottima conoscenza della rete e delle strategie socio-comunicative che riescono a far ottenere maggiore visibilità: tutti questi ingredienti sono alla base del business online proprio di un consulente di viaggi. Diventare consulente di viaggio vuol dire ascoltare le richieste dei clienti e mostrare le varie soluzioni disponibili che si sono organizzate per loro: queste includono gli spostamenti e i pernottamenti, tenendo sempre in considerazione le esigenze di chi prenota e di quelle delle strutture ricettive che accolgono.

Spesso è richiesto, da parte del consulente di viaggio, di prenotare o gestire in anticipo gli spostamenti, così da organizzare prima del tempo ogni possibilità. Ma perché un cliente dovrebbe rivolgersi ad un consulente di viaggio per organizzare la sua vacanza? Quando si va in vacanza molte persone voglio staccare completamente dalle attività frenetiche della vita: per questo motivo desiderano di liberarsi anche dell'onere e dello stress di dover organizzare il viaggio. Così entra in gioco il consulente di viaggi, che potrà occuparsi dell'intera organizzazione, liberando da preoccupazioni di prenotazioni di ticket e biglietti i propri clienti. Il vantaggio più grande è avere orari di lavoro flessibili, perché sarai tu a decidere come gestire il tempo, in base ai tuoi obiettivi. Altro pro è quello di poter decidere cosa vendere ed il target delle persone con cui vuoi dialogare. Se ti piace un prodotto perché lo conosci bene e sai che ti appassiona, avrai più probabilità di proporlo e venderlo. Quali saranno i tuoi clienti? Lo deciderai tu. Il bello della rete è proprio questo, lascia estrema libertà e competitività.  

Diventare consulente di viaggio online: il vantaggio di essere un travel blogger

Come anticipato, la figura del consulente di viaggio online non va confusa con quella dell’operatore dell’agenzia di viaggio: quella dell’operatore classico, infatti, nella maggior parte dei casi, è una figura professionale impiegata all'interno delle aziende di viaggi, con contratti di tipo subordinato e compiti che riguardano anche l'accoglienza dei clienti, oltre che occupazioni nel campo della vendita e promozioni di pacchetti di viaggio. La figura del consulente di viaggio è totalmente diversa, molto più innovativa, poliedrica e versatile. Oggi, possiamo dire di avere a che fare con un consulente di viaggio 2.0, perché si opera quasi esclusivamente online.

Scegliendo di fare il consulente di viaggio, sceglierai quindi di lavorare online, da casa o qualsiasi altro posto tu preferisca, come freelance. Tanti giovani professionisti scelgono questa strada, poiché è la più versatile e permette di organizzare il tempo di lavoro a seconda delle proprie esigenze personali. Diventare consulente di viaggio vuol dire lavorare da remoto, organizzando e promuovendo viaggi, contenuti sponsorizzati ed inserzioni di pacchetti viaggio. E se sono o voglio fare anche il travel blogger, posso essere anche un consulente di viaggio? Certamente! Anzi, in questo caso avrai molti più vantaggi nell'operare come consulente di viaggio, poiché le tue esperienze sul campo, in prima persona, ti permetteranno di conoscere e testare i luoghi in cui andrai.

Considerando che potrai svolgere il lavoro di consulente di viaggio come freelance, tramite remoto, nessuno ti obbliga a non poter continuare a viaggiare tu stesso, continuando a girare il mondo e portare avanti o iniziare una carriera di travel blogger. Se sei un travel blogger, inoltre, come per esempio Michele Valente blogger di www.famigliainfuga.com potrai avere molta più credibilità all'interno di quest'ambito: i clienti si sentiranno più sicuri nell'affidarsi alle tue competenze come organizzatore, poiché potranno seguire i tuoi viaggi e scoprire quali esperienze li attendono. Inoltre, il bacino di utenza si allarga per mezzo dei follower che, se crescono, possono portare maggiori guadagni e profitti nell’attività professionale. Michele è solo uno dei tanti appassionati di viaggi che sono diventati anche consulenti di viaggio ed hanno trasformato un hobby in una professione. Questo non vuol dire che essere un travel blogger ti porti ad avere successo, ma sicuramente è un valore aggiunto nel portare avanti un'impresa nel mondo dei viaggi.  

Come si diventa consulente di viaggio e quanto si guadagna?

Se ambisci a lavorare come freelance, il nostro suggerimento è quello di iniziare a farti pubblicità, aprendo un blog di viaggi per aumentare il potenziale traffico di clienti che potranno chiederti una consulenza. Per iniziare potrai affidarti alla competenza e all'offerta di aziende come Evolution Travel, Toko4you e CartOrange, o anche altre reperibili sul web. Su queste piattaforme la figura del consulente di viaggio è vista come un professionista a 360°, capace di essere padrone del suo tempo ed organizzassi pienamente ed autonomamente il suo lavoro. Per questo motivo molte persone scelgono il web per intraprendere la propria attività. Sono tanti gli esempi di professionisti che hanno realizzato il proprio sogno, riuscendo a lavorare in quest'ambito, come Michele, che è finalmente risuscito a lavorare da dove si trova più comodo, con entusiasmo e passione, gestendo con flessibilità il lavoro, senza trascurare gli altri impegni della sua vita. Quanto posso guadagnare come consulente di viaggio?

Un consulente di viaggio, prendendo come esempio Evolution Travel, guadagna minimo il 50% della redditività prodotta dalla vendita di un viaggio. Lavorando attraverso queste aziende, in realtà si riesce a guadagnare anche di più, perché esistono dei piani di incentivazione progressivi, con reddito che aumenta dal 2% al 6%. Diventando consulente di viaggi online riuscirai finalmente a sviluppare l'attività ed il guadagno che risponde alle tue esigenze; ovviamente le entrate saranno correlate agli obbiettivi che ti prefisserai, al tempo che dedicherai all'attività, alle tue capacità, alle conoscenze nel campo e nella relazioni sociali, ma anche alle tue doti commerciali. Cambiare la tua vita è possibile, servono un computer, la passione per il viaggio e la dedizione per questo lavoro: solo tu potrai decidere che consulente di viaggio diventare e quanto vuoi dedicare alla tua attività. Le possibilità di crescere sul web sono davvero tante, non ti resta che lanciarti in questa nuova avventura, se ti piace viaggiare non sarà assolutamente un problema.

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie