Pragelato al lavoro per lo sviluppo del biathlon

Visita a impianti Nord-Est in vista riqualificazione salto

(ANSA) - TORINO, 17 APR - "Quella di oggi è stata una visita importante e istruttiva in alcuni impianti di biathlon del nord-est per capire la loro concreta sostenibilità economica e il relativo funzionamento relativamente al progetto di riqualificazione del sito Olimpico del Salto". Lo dichiara il vicesindaco di Pragelato, Mauro Maurino, che oggi ha compito un sopralluogo sugli impianti con il gestore del Centro Olimpico del Fondo, Sergio Gola, e alcuni funzionari dell'Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea.
    La visita è iniziata dal Carnia Arena International Biathlon di Forni Avoltri, e dal Centro Federale del biathlon, futura sede delle Olimpiadi giovani di sci nordico. "L'idea - dice Marino - è quella di favorire collaborazioni e sinergie per le discipline nordiche, sia per quanto riguarda le infrastrutture, sia per la realizzazione di eventi". Grande interesse anche per il Centro di Anterselva, tra i siti più suggestivi al mondo del biathlon e che attualmente ospita una tappa della Coppa del Mondo, sede dei Mondiali 2020 e futuro sito delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026, e per il Centro Fondo Nordic Arena di Dobiaco. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie