Vaccini: Piemonte, campagna prosegue nonostante tagli Pfizer

Unità crisi incontra Asl, seconda somministrazione garantita

(ANSA) - TORINO, 21 GEN - Sono 26.910 le dosi di vaccino anti Covid che il Piemonte riceverà la prossima settimana, anziché le 59.670 previste ma, anche nell'ipotesi che Pfizer ridimensioni le sue forniture nella stessa misura anche nella prima settimana di febbraio, la campagna vaccinale proseguirà come da programma. E' quanto emerge al termine dell'incontro odierno tra l'Unità di crisi del Piemonte e i direttori generali di tutte le aziende sanitarie regionali.
    "L'esito delle consultazioni ci ha restituito un quadro nel complesso confortante sul fatto di poter proseguire la vaccinazione come da programma - sottolinea l'Unità di crisi -.
    Grazie ad una compensazione di fiale tra le aziende, tutte saranno in grado di garantire la seconda somministrazione e il proseguimento della prima, laddove non ancora terminata, seppure alcune in modo rallentato. In ogni caso, da parte nostra ci sarà un monitoraggio quotidiano sull'avanzamento del piano vaccinale, per essere pronti a intervenire nell'eventualità di nuove modifiche nelle consegne da parte di Pfizer, che ci auguriamo ritorni al più presto a rispettare i quantitativi previsti".
    (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie