Covid: dalla Cina a Vercelli 50.000 mascherine

Spedite dalla città gemellata di Pengzhou

(ANSA) - VERCELLI, 25 NOV - Cinquantamila mascherine e altri dispositivi di protezione individuale provenienti dalla Cina sono arrivati questa mattina a Vercelli. I tredici colli, atterrati a Malpensa, sono stati spediti da Pengzhou, città gemellata con cui Vercelli intrattiene da anni proficui rapporti di collaborazione e amicizia.
    Già nella prima ondata di contagi erano arrivati in piazza Municipio diversi colli di mascherine e Dpi dalla città cinese della provincia di Sichuan. I dispositivi saranno ora smistati tra la popolazione e le associazioni cittadine. A ricevere il carico, nel magazzino comunale, il sindaco Andrea Corsaro e l'assessore Luigi Michelini. "E' un segno di vicinanza - ha detto il primo cittadino - che Pengzhou si è sentito di dare nei confronti di Vercelli, colpita come tutta Italia dalla seconda ondata di Covid". Sui pacchi è stato scritto un messaggio di fratellanza, con tanto di bandiere italiana e cinese una di fianco all'altra: "Siamo onde dello stesso mare, foglie dello stesso albero, fiori dello stesso giardino. Presented by Pengzhou, China to Vercelli, Italy". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie