Fase 2: cultura cerca idee nuove, a giugno esito Ted Circle

60 ospiti in 5 tavoli virtuali per riprogettare il futuro

(ANSA) - TORINO, 19 MAG - La cultura torinese cerca idee nuove per uscire da questa fase di stallo e riprogettare il futuro. Il format è quello dei TED Circle, in collaborazione con la Città di Torino: per 5 settimane 60 ospiti partecipano a 5 tavoli virtuali: 12 di loro, a turno, si incontrano on line sulla piattaforma TED, per discutere del futuro della cultura a Torino e in Italia. A metà giugno saranno resi noti i risultati del confronto. Ogni tavolo ha una parola chiave: i primi due sono 'Spazio Pubblico' e 'Accessibilità', i prossimi 'Inclusione' e 'Innovazione', il quinto è un tavolo di sintesi.
    I 12 ospiti non sanno chi siederà al tavolo con loro e non conoscono il tema sul quale saranno chiamati a discutere: l'idea è quella di considerare l'argomento da differenti punti di vista.
    "E' un esperimento affascinante, ci mettiamo a servizio della città con il nuovo format TED e la piattaforma TED Circle.
    La sfida è arrivare a giugno con una serie di pensieri nuovi da condividere con il mondo della cultura torinese e con i media", spiega Enrico Gentina, curatore dei TEDx. "Ringrazio TEDxTorino che ha risposto alla richiesta della Città - sottolinea Francesca Leon, assessora alla Cultura del Comune di Torino - usare un format innovativo al servizio del bene comune. Questi mesi di emergenza sono stati densi di confronto. TED è il partner migliore per aiutarci a ripensare al settore, ai possibili processi di innovazione, all'uso dello spazio pubblico e alle nuove sperimentazioni". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie