Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio:Campobasso,chiediamo scusa ma pronti a ripartire da D

Calcio:Campobasso,chiediamo scusa ma pronti a ripartire da D

CAMPOBASSO, 27 agosto 2022, 12:55

Redazione ANSA

"Inutile sottolineare come ci aspettassimo un esito diverso. Abbiamo combattuto fino all'ultimo secondo per provare a difendere quanto conquistato sul campo. Purtroppo non è bastato. Il verdetto ci addolora e siamo dispiaciuti perché una città e una regione perdono un patrimonio importante quale è un club di calcio professionistico. Di questo chiediamo scusa". Lo afferma la società del Campobasso Calcio all'indomani della definitiva esclusione dal prossimo campionato di Serie C.
    "Ora, però - prosegue la nota pubblicata sui social -, non possiamo più tornare indietro. Dobbiamo guardare avanti.
    Sappiamo che il sindaco ha effettuato nei giorni scorsi una manifestazione d'interesse per individuare imprenditori disposti a ripartire dalla D ma che non ci sono state adesioni. Al primo cittadino abbiamo comunicato che questa società, così come già formalizzato in via subordinata nei vari gradi di giudizio, è pronta a chiedere l'ammissione in sovrannumero al massimo campionato dilettantistico, sulla scorta anche di quanto avvenuto la scorsa stagione ad esempio con Casertana e Sambenedettese, iscritte con la stessa matricola". I vertici rossoblù quindi concludono: "Siamo consapevoli che non dipenda solo da noi, ma con l'aiuto delle istituzioni siamo pronti a fare la nostra parte per garantire un campionato nazionale a Campobasso e provare magari a riconquistare quanto prima la serie C. Un ultimo passaggio, oltre che un ringraziamento, lo meritano le 700 persone che avevano già rinnovato l'abbonamento: a breve comunicheremo le modalità di rimborso, lasciando comunque la possibilità a chi vorrà, in caso ovviamente di serie D, di confermare la tessera con ulteriori promozioni".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza