Smonta dal turno e si schianta con auto, morto infermiere

46enne originario di Napoli lavorava al'ospedale di Isernia

(ANSA) - VENAFRO, 11 APR - Un infermiere dell'ospedale Veneziale di Isernia, Antonio Esposito, ha perso la vita in seguito a un incidente sulla ss 85, nel tratto tra Pozzilli (Isernia) e Venafro (Isernia): il 46enne, originario di Napoli, stava rientrando a Cassino (Frosinone), dove viveva, terminato il turno di lavoro.
    L'uomo è morto sul colpo: sono risultate inutili le operazioni di soccorso del 118; per i rilievi sono intervenuti i carabinieri di Venafro.
    Secondo una prima ricostruzione dell'incidente, il 46enne ha perso il controllo dell'auto finendo contro il guardrail.
    All'origine dell'accaduto non si esclude il colpo di sonno, l'incidente è avvenuto poco dopo le 8 di questa mattina. Secondo quanto si apprende da fonti ospedaliere, il 46enne lavorava da una settimana nel Reparto di Psichiatria. Aveva preso servizio all'ospedale 'Veneziale' dopo avere risposto all'avviso pubblico dell'Asrem per un contratto di 12 mesi. I suoi colleghi sono sconvolti per l'accaduto. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie