• Covid, Acquaroli: Marche in arancione, ma massima attenzione

Covid, Acquaroli: Marche in arancione, ma massima attenzione

Incontro con sindaci e Prefetture per scongiurare nuova ondata

(ANSA) - ANCONA, 06 APR - "Da oggi la nostra regione torna in zona arancione, possono riaprire tante attività commerciali, e da domani i nostri ragazzi potranno finalmente tornare a scuola.
    Un piccolo passo avanti dopo un lungo periodo di pesanti restrizioni": a scriverlo stamani sulla propria pagina facebook è il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli.
    "Anche in questa fase - aggiunge - raccomando a tutti la massima attenzione, perché il virus continua a girare e l'occupazione delle terapie intensive è ancora alta". A novembre scorso le terapie intensive erano vuote, "quando poi a febbraio è arrivata la terza ondata, con la variante inglese, in terapia intensiva avevamo ricoverate in media 70 persone. Ma con i numeri di oggi, con circa 140 persone in terapia intensiva, dobbiamo assolutamente scongiurare una nuova ondata", sottolinea il governatore. "Oggi - annuncia Acquaroli - chiederemo un incontro a tutti i sindaci, tramite le conferenze di Area Vasta, e alle Prefetture, per rafforzare la strategia comune di contrasto al virus". "L'obiettivo è fare il possibile per evitare di dover assumere ulteriori misure diffuse a livello provinciale o regionale", spiega. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie