• Aeroporti: Regione-Falconara, 2,8 mln opere sviluppo scalo

Aeroporti: Regione-Falconara, 2,8 mln opere sviluppo scalo

Migliori connessioni. Acquaroli, potenziale non espresso chiaro

(ANSA) - ANCONA, 11 GEN - Cinque pacchetti di interventi per migliorare la dotazione infrastrutturale dell'aeroporto Sanzio di Ancona-Falconara Marittima anche per l'intermodalità: dall'acquisizione e completamento delle opere di urbanizzazione per realizzare una struttura ricettiva, commerciale e un parcheggio multipiano, con miglioramento dell'ingresso all'area, fino al miglioramento delle connessioni con la risoluzione del nodo di via Flaminia/via Baldelli con una nuova viabilità per decongestionare il traffico cittadino. Presentata a Palazzo Raffaello in Regione la convenzione definitiva tra Regione Marche e Comune di Falconara Marittima, per realizzare opere infrastrutturali a supporto dello sviluppo dell'area aeroportuale. I dettagli sono stati illustrati dal presidente Francesco Acquaroli, dall'assessore regionale alle Infrastrutture e trasporti Francesco Baldelli e dalla sindaca di Falconara Marittima Stefania Signorini.
    Gli uffici tecnici di Regione e Comune, è stato detto in conferenza stampa, "hanno inserito modifiche migliorative, rispetto alla precedente versione, per l'interconnessione dell'aeroporto con Ancona e le sue principali infrastrutture, tra cui porto e stazione ferroviaria". Il nuovo testo prevede una "rimodulazione dei fondi previsti, pari a 2,84 milioni di euro, con poco più di 1 milione per migliorare la connessione viaria tra aeroporto, il casello A14 e la stazione ferroviaria".
    "Aeroporto, porto e interporto - ha detto il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli - possono rappresentare una grande potenzialità per la nostra Regione. Il fatto che fino ad oggi questa potenzialità non sia stata espressa in modo chiaro deve farci riflettere. Il compito delle istituzioni è dare il proprio contributo". "Grazie a questo atto concreto - ha osservato Baldelli - la Regione rafforza i collegamenti e la funzionalità dell'infrastruttura aeroportuale, che, assieme al porto di Ancona, rappresenta la porta d'ingresso internazionale nelle Marche". "Sono molto soddisfatta - ha aggiunto il sindaco di Falconara Stefania Signorini - e ringrazio la Regione per questo percorso di collaborazione che ha portato alla Convenzione importantissima sia per le Marche che per il nostro Comune". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie