Calcio: lutto per Cabrini, morto il fratello Ettore

Un malore improvviso, aveva 66 anni

(ANSA) - CREMONA, 29 LUG - Aveva compiuto 66 anni solo quattro giorni fa e questa mattina, a causa di un malore improvviso, è morto Ettore Cabrini, fratello del campione del mondo Antonio. L'imprenditore, residente a Cremona dove ora gestiva un locale dopo aver lavorato nell'azienda agricola di famiglia a Castelverde, si è sentito male poco dopo le 9. E' stato trasportato in ospedale ma, a dispetto dei disperati interventi di rianimarlo, non c'è stato nulla da fare. Un nuovo lutto che colpisce la famiglia Cabrini, dopo che lo scorso novembre era venuto a mancare il capostipite Vittorio, stimato agricoltore e promotore di iniziative benefiche.
    Antonio Cabrini ha immediatamente raggiunto la madre: "È difficile parlare in questo momento - ha detto l'ex calciatore di Cremonese e Juventus -. Ero molto legato a mio fratello e siamo sempre stati molto uniti, anche quando gli impegni mi hanno portato lontano. Per me è sempre stato un punto di riferimento, sia agli inizi della mia carriera di calciatore sia negli anni successivi. Eravamo fratelli ma eravamo soprattutto grandi amici". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie