Nel 2020 12.400 giovani via da Liguria per trovare lavoro

Cavo: 'L'aumento dell'abbandono va via via attenuandosi'

(ANSA) - GENOVA, 04 MAG - Sono 12.400 i giovani liguri tra i 16 e i 34 anni che nel 2020 hanno trovato un lavoro fuori regione. Lo spiega l'assessore regionale alla Formazione Ilaria Cavo rispondendo a un'interrogazione in Consiglio regionale della consigliera Selena Candia (Lista Sansa).
    "Il dato dei giovani andati fuori Regione per trovare un lavoro assume significato se si prende percentualmente in esame il dato relativo agli ultimi dieci anni in modo da fare un raffronto nel tempo. Dal 2011 al 2015 i giovani dai 16 ai 24 anni domiciliati in Liguria avviati presso unità operative ubicate fuori Regione è cresciuto del 2,7% passando dall'11,8 al 14,5%, dal 2015 al 2020 si evidenzia una crescita dal 14,5 al 15,%".
    "Parimenti dal 2011 al 2015 il numero di giovani dai 24 ai 34 anni domiciliati in Liguria avviati presso unità operative ubicate fuori Regione è cresciuto di 2,2% passando dal 15,5 al 17,7, dal 2015 al 2020 si è passati dal 17,7 al 18,6 per cento.
    Dai dati si può desumere che il fenomeno di abbandono della Liguria da parte dei giovani impegnati nella ricerca di un'occupazione sia stato particolarmente forte all'inizio del decennio, anche a causa dell'esplodere della crisi economica e stia progressivamente attenuandosi, pur rimanendo su percentuali da tenere monitorate", aggiunge l'assessore. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie