Liguria

Sindaci e Toti ringraziano vigilante

Toti, fato ha voluto che fosse lì. Cassol, se auto giù scendevo

Ringraziamenti pubblici da parte del governatore ligure Giovanni Toti e dei sindaci della provincia di Savona per Daniele Cassol, 56 anni, il vigilante che dopo esser riuscito a fermarsi a pochi metri dal baratro creato dal crollo del viadotto sulla A6, ha bloccato il traffico autostradale, compreso un pullman con decine di persone a bordo.
    "Quando sono arrivato c'era una macchina ferma sull'orlo del baratro - ha detto Cassol -. Mi sono fermato e d'istinto sono sceso e ho cercato di bloccare il traffico. Poi sono andato a vedere se ci fossero macchine di sotto. Non avrei esitato a scendere se ci fosse stata una macchina giù. Poi mi sono messo in contatto con le forze dell'ordine". "La sorte - ha detto Toti - ha voluto che quella frana facesse cadere il ponte, la sorte ha voluto che ci fosse un signore che ha avuto la prontezza di spirito di bloccare tutti gli altri".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie