Friuli Venezia Giulia

Corte Conti: nonostante Covid, Rendiconto Fvg positivo

Tutela salute incide per 50% spesa. Diminuisce debito

(ANSA) - TRIESTE, 22 LUG - "Nonostante la difficile congiuntura economica determinata dalla pandemia che ha colpito pesantemente anche il territorio regionale le risultanze dell'istruttoria compiuta sul rendiconto 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia evidenziano una situazione finanziaria sostanzialmente positiva". E' quanto emerge dalla relazione sul Giudizio di parificazione del rendiconto generale della Regione Friuli Venezia Giulia per l'esercizio 2020 presentata oggi dalla Sezione regionale di controllo della Corte Conti per il Fvg.
    "Sono stati rispettati gli obiettivi di finanza pubblica - si legge nell'intervento del magistrato relatore e presidente, Emanuela Pesel - sia in relazione all'equilibrio di bilancio che al contributo alla finanza pubblica assicurato in termini di saldo netto da finanziare". Il risultato di amministrazione "è positivo e pari a circa 2.133 milioni", con "un incremento di 1.034,2 mln (+ 94,04%) rispetto all'omologo dato del 2019", e presenta una parte disponibile di risorse libere pari a circa 362 milioni" (209,9 mln del 2019). Sul totale della spesa, osserva Pesel, "continua ad avere un'incidenza preponderante la missione 'tutela della salute' che con circa 2.986 milioni assorbe, in termini di impegni, oltre il 50% del totale della spesa. Lo stock del debito regionale al 31 dicembre è in diminuzione e ammonta complessivamente a circa 315 milioni con riferimento alla quota a carico della Regione. Il saldo di cassa è positivo per circa 3.732 milioni". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie