Sanità: Burlo acquisirà tre edifici grazie a fondi Regione

Estensione dopo 82 anni. Ieri l'annuncio di Riccardi

(ANSA) - TRIESTE, 21 NOV - Dopo 82 anni l'ospedale Burlo si allarga con l'acquisizione di tre edifici contigui per complessivi 3.500 metri quadri, grazie ai fondi - 7,2 milioni di euro - della Regione. Nei tre edifici - di proprietà dell'Opera di San Giuseppe - saranno trasferiti parte degli ambulatori, gli uffici amministrativi e tecnici, e saranno realizzate aree d'attesa, ludoteche, appartamenti a uso foresteria e nuovi parcheggi. La notizia dell'erogazione dei fondi è stata diffusa ieri dall'assessore alla Sanità Fvg, Riccardo Riccardi ed è stata accolta con comprensibile "grande soddisfazione" ed "entusiasmo" all'Irccs Materno Infantile Burlo Garofolo. I fondi saranno utilizzati dall'ospedale infantile triestino per "poter finalmente dare soluzione alla cronica mancanza di spazi all'interno dell'attuale sede, costruita nel 1938", come ha indicato il direttore generale del Burlo, Stefano Dorbolò. Per il quale la Giunta e "in particolare Presidente e Vicepresidente" hanno "capito l'importanza dell'intervento indirizzato a una Istituzione che costituisce vanto per la città di Trieste ed è un punto di riferimento nazionale in ambito materno infantile". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie