Shoah: Vigevani, futuro preoccupa, mai più silenzio

'Antisemitismo presente, indifferenza è stata grande danno'

(ANSA) - TRIESTE, 17 FEB - Occorre "parlare del presente e vedere cosa si prospetta nel futuro, che è abbastanza preoccupante, perché stanno succedendo delle cose che non dovrebbero accadere ma accadono". Lo ha detto Vera Vigevani Jarach - giornalista italiana emigrata in Argentina per fuggire alle leggi razziali e animatrice del movimento delle madri di Plaza de Mayo, dopo la scomparsa della figlia nel 1976 - a margine di un incontro con gli studenti alla Risiera di San Sabba.
    L'antisemitismo, ha aggiunto, "è presente, ci sono dei fatti che lo dimostrano". No all'indifferenza, ha avvertito, verso "qualsiasi forma di fanatismo, che viene utilizzato per incutere l'odio e far sì che si creino nuove vittime" anche con "bugie e fake news". "Mai più odio - ha aggiunto - mai più silenzio, mai più guardare altra parte, mai più indifferenza: è stata un grande danno in tutta la storia dell'umanità".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie