Resistenza: cerimonia in Friuli ricorda eccidio Porzus

Oggi commemorazione in occasione del 75/o anniversario

(ANSA) - TRIESTE, 9 FEB - Cerimonia ufficiale oggi a Faedis e Canebola (Udine) con la deposizione di alcune corone di fiori in occasione del 75/o anniversario dell'eccidio delle malghe di Porzus, dove tra il 7 e il 18 febbraio del 1945, vennero uccisi 17 partigiani 'verdi' della Brigata Osoppo-Friuli da parte di un gruppo di partigiani 'gappisti' rossi, guidati da Mario Toffanin (Giacca). Una storia ancora poco conosciuta fuori dai confini regionali e che, come ha sottolineato il governatore Massimiliano Fedriga intervenendo alla commemorazione, è necessario "proseguire con determinazione a far conoscere a tutto il Paese e all'Europa i sacrifici avvenuti in queste terre a difesa della libertà, spiegando che cosa rappresenta la Brigata Osoppo". Porzus, ha ricordato la deputata dem, Debora Serracchiani,"è uno dei luoghi più altamente simbolici della drammatica complessità della nostra regione, che racchiude le testimonianze più crude delle diverse forme in cui fu declinato il totalitarismo e i contrapposti nazionalismi nel 900".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie