Coronavirus, Conte: Dobbiamo osare, rialzarci per accelerare

'Non disunirci è cruciale. Presto cantieri e banda larga'

"Ripartire significa ritrovare la fiducia nel fatto che l'Italia ha un potenziale enorme: dobbiamo rialzarci per accelerare, non per stare in piedi come prima. L'Italia può, deve osare". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte in un videomessaggio all'evento 'Riparte l'Italia' a Bologna, sottolineando che "non dobbiamo disunirci, sfilacciarci, nella fase cruciale della ricostruzione" post Covid e annunciando che "in questi giorni" firmerà "un decreto per individuare i cantieri da accelerare e i relativi commissari". "Oggi - ha aggiunto il premier - acceleriamo sul fronte dell'autostrada del nostro futuro: un'infrastruttura digitale unica in banca ultra larga, capace di proiettare velocemente il Paese in avanti, recuperando il terreno perduto".

Per il segretario del Pd Zingaretti, intervenuto in diretta video allo stesso evento, "la stagione dei picconi è finita, siamo nella stagione della ricostruzione". Il governatore del Lazio avverte: "Se non rispettiamo le regole andiamo a finire" a un nuovo lockdown e chiede meno movida per poter tenere aperte scuole e università.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie