Ferrari: alla Monza Sp1 il Compasso d'oro per il design

'Capacità proiettarsi nel futuro facendo tesoro della memoria'

La Ferrari Monza SP1 è stata insignita del Compasso d'Oro, uno dei riconoscimenti più ambiti nel settore del design industriale. Alla cerimonia di premiazione che si è svolta oggi a Milano erano presenti, in rappresentanza del Cavallino Rampante, Flavio Manzoni (chief design officer) e Jane Reeve (chief communication officer).
    Istituito nel 1954, il premio è il più antico e autorevole premio mondiale nell'ambito del design industriale e viene assegnato a cadenza biennale, sulla base di una preselezione effettuata dall'Osservatorio permanente del design dell'Adi (Associazione per il disegno industriale) costituito da esperti, designer, critici, storici e giornalisti specializzati. Nella storia del premio sono state solo undici le vetture premiate - tra cui ben tre Ferrari: la F12berlinetta nel 2014, la FXX K nel 2016 e la Monza SP1 oggi.
    La Monza SP1 è stata uno dei diciotto oggetti che hanno ricevuto il riconoscimento. I giurati dell'Adi hanno premiato "la sua capacità di proiettarsi nel futuro facendo tesoro della memoria e senza cadere nel vintage".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie