E-R guida progetto valutazione test sierologici

L'Ausl di Reggio Emilia lavorerà con i colleghi europei

Un progetto di valutazione dei test sugli anticorpi al virus Sars-CoV-2, responsabile della malattia Covid-19, promosso da EUnetHTA, la rete europea per la valutazione delle tecnologie sanitarie. A guidarlo sarà la Regione Emilia-Romagna, attraverso l'Ausl Irccs di Reggio Emilia con quattro suoi professionisti. "L'obiettivo del progetto è assicurare alla comunità scientifica un aggiornamento costante sull'accuratezza dei test", ha spiegato l'assessore regionale alla Salute, Raffaele Donini.

In primo luogo, si valuterà quale sia la modalità più adatta per realizzare un programma di screening che permetta di monitorare correttamente la trasmissione del contagio. Il progetto, punterà anche a dare indicazioni su come rendere tempestiva e affidabile la diagnosi di infezione. Inoltre, cercherà di individuare la tipologia di test che dovrebbero essere utilizzati per seguire in tempo reale il decorso della malattia. Altrettanto importante sarà capire se gli anticorpi garantiscano o meno l'immunità ai soggetti già colpiti dal virus.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie