Chiama 112 'non ho da mangiare',carabinieri le portano pasto

Una donna di Reggio Emilia ha lanciato l'allarme ai militari

Ha chiamato il 112 dicendo di non aver potuto ritirare la pensione, e quindi di non aver potuto fare la spesa e di avere in casa solo latte e biscotti. E' successo ieri sera, quando i carabinieri hanno raccolto l'appello di una donna di 74 anni, invalida, residente a Reggio Emilia.
    Così oggi i militari che avevano ricevuto la chiamata le hanno fatto arrivare attraverso una pattuglia i pasti caldi a loro spettanti. Primo, secondo, contorni e frutta preparati dalla mensa dei carabinieri, a cui i due carabinieri hanno rinunciato donandoli all'anziana che oggi avrà la possibilità di pranzare e cenare.
    Da domani potrà disporre del servizio di spesa a domicilio assicurato dai volontari, dal Comune di Reggio Emilia. In lacrime, la donna ha richiamato il 112 per ringraziare.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie