Vino: Assovini Sicilia, De La Gatinais nuovo presidente

Eletto Cda associazione che riunisce 91 aziende vitivinicole

Redazione ANSA PALERMO
(ANSA) - PALERMO, 29 LUG - Laurent Bernard De La Gatinais è il nuovo presidente di Assovini Sicilia, l'associazione che riunisce 91 aziende vitivinicole siciliane da cui si genera l'80 per cento del valore del vino regionale imbottigliato. Classe '69, Bernard De La Gatinais è presidente dal 2007 di Rapitalà, una delle più prestigiose aziende siciliane, protagonista indiscussa del rinnovamento enologico dell'isola. Nominato dal neo eletto Consiglio di amministrazione, subentra ad Alessio Planeta che ultima il suo mandato alla presidenza durato 3 anni.

Assovini Sicilia riunisce aziende accomunate dal controllo totale della filiera vitivinicola, la produzione di vino imbottigliato di qualità e dalla visione internazionale del mercato.

''La nuova Presidenza - spiega Bernard De La Gatinais - intende muoversi sul solco della linea sino ad ora tracciata ma anche dare un forte impulso all'attività di supporto che Assovini svolge nell'ambito della nuova Fondazione SOStain Sicilia con l'intento di promuovere la sostenibilità indirizzando le aziende socie verso la misurazione costante e la riduzione dell'impatto delle pratiche agricole sul territorio. L'obiettivo è quello di condividere best practices finalizzate al rispetto dell'ecosistema e all'assoluta trasparenza nei confronti del consumatore. Ritengo inoltre di fondamentale importanza - continua - contribuire attivamente al tema della formazione di nuove figure strategiche per il comparto del vino siciliano all'interno dell'Associazione stessa".

Del nuovo Consiglio di amministrazione di Assovini fanno parte: Laurent Bernard De La Gatinais (presidente), Lilly Ferro (vice presidente), Josè Rallo, Achille Alessi, Giovanna Caruso, Alberto Tasca, Federico Lombardo di Monte Jato, Michele Faro e Mariangela Cambria. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie