Raccontare eccellenze agroalimentari per promuovere Sardegna

A Porto Cervo venerdì 13 l'evento "Originum"

Redazione ANSA PORTO CERVO

PORTO CERVO - Si chiama "Originum - Eccellenze di Sardegna", partirà venerdì 13 settembre alle 19 dallo spazio di Insula a Porto Cervo Marina, ed è la campagna di Assessorato regionale dell'Agricoltura, Laore e Consorzio industriale provinciale del Nord Est Sardegna per promuovere le filiere di qualità certificata della Sardegna.

Il progetto, in partnership con la piattaforma di marketing territoriale che ha stabilito la sua base a Porto Cervo, promuoverà in particolare l'agnello sardo Igp, il carciofo spinoso di Sardegna Dop, l'olio extravergine di oliva di Sardegna Dop e zafferano di Sardegna Dop. "Raccontare le eccellenze isolane e promuovere attraverso loro la Destinazione Sardegna", è l'obiettivo dichiarato da Massimo Masia, project manager di Insula, Luigi Cau e Gianni Ibba di Laore e Regione, Pier Paolo Fiori del Consorzio Zafferano di Sardegna, Roberto Luciano del Consorzio Carciofo spinoso e Consorzio dell'olio extravergine di oliva di Sardegna Doc e Alessandro Mazzette del Consorzio Agnello Sardo Igp.

La sinergia tra Regione, consorzi di tutela e Consorzio industriale punta soprattutto a promuovere i prodotti nelle strutture ricettive dell'isola. Venerdì prossimo si inizia con la tavola rotonda sul ruolo delle filiere come attrattori strategici per la destinazione turistica, sui mercati potenziali, sullo sviluppo di un programma condiviso di marketing territoriale. Ci saranno gli assessori regionali Gabriella Murgia e Gianni Chessa, i rappresentanti dei consorzi di tutela, il presidente regionale di Federalberghi, Paolo Manca, e il direttore di Cipnes Agrifood, Massimo Masia.

Modererà il giornalista Augusto Ditel.

Dalle 20 via allo show cooking con protagoniste le produzioni di filiera sarda selezionate da Originum. Per chiudere, dalle 22 ci sarà l'evento "Sardegna tra moda e tradizione". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie