Siccità: Centinaio,verso decreto salva agricoltura da stress

In alcune zone si rischia di perdere il 30% di produzione

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 21 GIU - "A fronte di una situazione grave e drammatica per quanto riguarda l'agricoltura, si sta pensando ad un decreto, con varie ipotesi sul tavolo, per aiutare i settori e le Regioni che sono maggiormente in difficoltà". Lo ha detto il sottosegretario al Mipaaf, Gianmarco Centinaio, intervenuto alla trasmissione "L'Italia s'è desta" su Radio Cusano Campus.

"Dopo 70 anni anche la Pianura Padana rientra in questi territori in difficoltà, anche perché non ha nevicato quest'anno - ha precisato Centinaio - con i grandi fiumi come il Po che non hanno portata, in questo momento quei terreni rischiano di diventare inutilizzabili perché, avanzando il mare, viene ad impattare anche sull'acqua dolce".

"Purtroppo ci interessiamo dei problemi quando diventano di moda per poi dimenticarcene quando si passa a quella successiva", ha aggiunto il sottosegretario, denunciando che "negli anni non sono stati fatti degli invasi in cui trattenere l'acqua quando ne arriva tanta. E poi c'è la mancanza di progettualità da parte di chi dovrebbe costruirli". Secondo Centinaio "in agricoltura avremo delle perdite di produzione importanti rispetto all'anno scorso, siamo preoccupatissimi. La zona Vercelli, Novara, Pavia, rischia di perdere più del 30% di produzione di riso, la speranza è che possa piovere nelle zone pedemontane e montane in modo da poter avere l'acqua nei fiumi in questo momento". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie