L'Ue dice sì agli insetti nei mangimi per i non ruminanti

Ok anche a prodotti da suini e pollame, cade divieto Mucca Pazza

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Gli esperti dei paesi Ue hanno approvato una proposta che consente la reintroduzione di proteine animali trasformate da non ruminanti e insetti nei mangimi per pollame e suini. Cade un divieto che risaliva ai tempi della Mucca pazza. Resta bandito l'uso di proteine per nutrire gli animali della stessa specie e per i ruminanti. Vale a dire che proteine animali trasformate da suini e da insetti potranno essere utilizzate solo nei mangimi per pollame, e quelle da pollame solo per i suini. La "proposta è in linea con i principi della strategia Farm to Fork, che mira a promuovere una produzione di alimenti e mangimi più circolare e sostenibile", sottolinea la Commissione europea. All'inizio di maggio cominceranno tre mesi in cui la proposta sarà esaminata da Europarlamento e Consiglio. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie