Unionfood, fatturato 2021 +4%, primati da caffè a cioccolato

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 22 GIU - Aumenta del 4% il fatturato complessivo del settore alimentare, che sfiora i 45 miliardi di euro, con caffè, cioccolato tra i prodotti che vantano le migliori perfomance. E' quanto emerge dal Rapporto attività 2021 di Unione Italiana Food che conferma l'amore globale per il food italiano e quello che rappresenta. Le esportazioni, infatti, hanno superato la soglia dei 50 miliardi di euro, di cui circa 40 miliardi imputabili all'industria alimentare. Nel dolciario, bene, in particolare, il cioccolato (+7,8%) e i prodotti da forno (+6,7%); cresce il caffè (+5,6%), ma anche i prodotti vegetali (+6,7% con punte per la IV gamma) e i cibi funzionali (+7%) rispecchiando la nuova attenzione degli italiani a cercare il benessere anche a tavola; salgono anche i surgelati (+5,3%).

Questo mentre sui mercati esteri la parte del leone la fanno gli Integratori (+20%), il caffè (+ 14,3%) e prodotti vegetali come conserve, marmellate e confetture (+9%). "Questi risultati raggiunti in un anno così difficile per l'economia mondiale - spiega il direttore Generale Unione Italiana Food, Mario Piccialuti- sono il segno tangibile di un settore che non si arrende di fronte ai problemi e non rinuncia a guardare al futuro con forza e determinazione. All'insegna dell'ottimismo e della capacità di rigenerarsi. Del resto i settori che hanno performato meglio nel 2021 sono un mix di continuità nella tradizione e grande capacità di fare innovazione. Il tutto nel rispetto, costante oggi come domani, ci dicono le aziende, del Pianeta e dei contesti sociali in cui le aziende operano, visto che la sostenibilità resterà - nonostante gli investimenti che richiede - in cima alle strategie del nostro Made in Italy alimentare". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie