Iss, salgono intensive da 2,5 a 3,2%,reparti da 12% a 13,3%

Monitoraggio Covid Iss-ministero Salute, in crescita anche Rt da 1,04 a 1,14

Redazione ANSA ROMA

In crescita questa settimana l'occupazione dei posti ospedalieri da parte di pazienti Covid, sia nei reparti ordinari sia nelle terapie intensive che erano invece stabili la scorsa settimana. Il tasso di occupazione in terapia intensiva sale infatti al 3,2% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 1 dicembre) contro il 2,5% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 24 novembre).
    Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale sale al 13,3% (rilevazione al 1 dicembre) contro il 12,0% (rilevazione al 24 novembre). Lo evidenzia il monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute.
    Sale ancora questa settimana il valore dell'indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici di Covid-19.
    Nel periodo 9 novembre-22 novembre 2022, l'Rt medio è stato infatti pari a 1,14 (range 1,05-1,20), in aumento rispetto alla settimana precedente (quando era pari a 1,04) e superiore alla soglia epidemica dell'unità. L'incidenza dei casi di Covid-19 è invece stabile e pari a 386 per 100.000 abitanti (rispetto al valore di 388 della scorsa settimana). 

Diminuiscono leggermente i nuovi casi in una settimana mentre aumentano i decessi. Emerge dai dati settimanali pubblicati dal ministero della salute. Nella settimana 25 novembre - 1 dicembre 2022, rileva il ministero, si registrano: 227.440 nuovi casi positivi con una variazione di -0,7% rispetto alla settimana precedente (229.135); 635 deceduti con una variazione di +9,5% rispetto alla settimana precedente (580); 1.324.969 tamponi con una variazione di +3,8% rispetto alla settimana precedente (1.276.986). Il tasso di positività è di 17,2% con una variazione di -0,7% rispetto alla settimana precedente (17,9%). Da inizio pandemia all'1 dicembre 2022 il totale dei casi è pari a 24.488.080, i deceduti hanno raggiunto la cifra di 181.733 ed i dimessi/guariti sono in totale 23.799.178.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA