In Italia 6 milioni di obesi, 4,5 miliardi costo per Sanità

Il 20 maggio la Giornata europea contro l'obesità

Redazione ANSA ROMA

 L'obesità diventa, sempre di più, una emergenza mondiale. L'Organizzazione Mondiale della Sanità stima infatti 1,9 miliardi di persone in sovrappeso, di cui 600 milioni obesi. Di questi, 6 milioni in Italia con un impatto sul Servizio sanitario nazionale pari a 4,5 miliardi di Euro.
    Partendo da questi dati allarmanti, si celebra il 20 maggio la Giornata europea contro l'obesità 2017, con iniziative in tutti i Paesi ed il motto 'Combattere l'obesità insieme'. La campagna di sensibilizzazione è promossa dall'Associazione europea per lo studio dell'obesità (Easo) in occasione della giornata europea European Obesity Day. La campagna 2017 prenderà vita anche sui social network - Facebook e Twitter - supportata dall'hashtag #EOD2017, attraverso la diffusione di messaggi volti a creare consapevolezza sull'obesità, sulle sue cause e sui trattamenti per la cura. I pazienti saranno inoltre protagonisti con le loro storie sui mezzi di comunicazione, con approfondimenti sul tema e con la narrazione delle esperienze di chi è riuscito a sconfiggere questa malattia che in Italia, affermano gli esperti, spesso "non è ancora riconosciuta come tale, nonostante le società scientifiche siano concordi nel sostenere la necessità di interventi urgenti in questo senso".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA