Covid: Ue lancia allarme, allevamenti visoni a rischio

Efsa-Ecdc: virus rilevato in 400 stabilimenti in tutta Europa

Redazione ANSA BRUXELLES

(ANSA) - BRUXELLES, 18 FEB - Tutti gli allevamenti di visoni in Europa sono a rischio Covid e i test su personale e animali dovrebbero essere una priorità. Sono le conclusioni di un rapporto congiunto dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) e del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc).
    Il rapporto raccomanda il rilevamento precoce del nuovo coronavirus negli allevamenti di visoni dell'Unione europea come obiettivo prioritario delle attività di monitoraggio. Fino al gennaio 2021 il virus è stato rilevato in 400 allevamenti di visoni in nove Paesi europei, di cui 290 in Danimarca, 69 nei Paesi Bassi, 17 in Grecia, 13 in Svezia, 3 in Spagna, 2 in Lituania, 1 in Francia e in Italia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA