Marelli con Plug And Play per Motor Valley Accelerator

Per le startup innovative nel settore mobilità

Redazione ANSA TORINO

Marelli, fornitore globale nel settore automotive, sigla una partnership con Plug and Play per aderire al Motor Valley Accelerator, l'Acceleratore Mobility della Rete Nazionale Cdp, nato da un'iniziativa Cdp Venture Capital Sgr in collaborazione con Fondazione di Modena e UniCredit. L'acceleratore è gestito da Plug and Play, piattaforma internazionale di innovazione e investitore early stage, assieme al broker tecnologico modenese Crit come socio amministratore.
    Motor Valley Accelerator, primo acceleratore italiano dedicato al settore automotive, parte della Rete Nazionale Cdp che si sviluppa nei principali distretti tecnologici del territorio italiano per sostenere lo sviluppo di competenze e imprenditorialità nel settore dell'innovazione, mira a creare una connessione tra realtà finanziarie e industriali per fornire alle startup il più ampio supporto, contribuendo anche a un proficuo scambio tra know-how locale e internazionale.
    "Marelli è orgogliosa di collaborare con Plug and Play, Crit e gli altri partner del Motor Valley Accelerator, nell'ambito della Rete Nazionale di Cassa Depositi e Prestiti, uno dei più importanti attori dell'ecosistema industriale italiano.
    Coltivare e promuovere l'innovazione nel settore automotive è sempre stato tra i nostri impegni", spiega Ermanno Ferrari, presidente di Marelli Europe. "È fantastico avere Marelli a bordo: abbiamo già instaurato una proficua collaborazione dal 2019 e sono un partner perfetto per il nuovo programma automotive di Modena" afferma Andrea Zorzetto, managing partner di Plug and Play Italy. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie