Ferrari Challenge Europa, seconda tappa in Francia

Il monomarca più esclusivo del mondo nel weekend al Paul Ricard

Redazione ANSA ROMA

Dopo il successo del primo round del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli in Portogallo sul circuito di Portimão, questo fine settimana, i protagonisti della serie continentale del monomarca del Cavallino Rampante, faranno tappa sul circuito di Le Castellet, in Francia, per il secondo atto stagionale, con ben cinquantatré 488 Challenge Evo iscritte all'evento. La 488 Challenge Evo realizzata a Maranello dispone di un motore V8 da 3,9 litri e 670 cavalli e 760 Nm di coppia.
    Con quest'auto, per la prima volta, i piloti del prestigioso monomarca possono modificare il carico anteriore della vettura in modo indipendente da quello posteriore senza modificare l'altezza da terra.
    Nel Trofeo Pirelli, la doppietta ottenuta sul tracciato portoghese da Doriane Pin (Scuderia Niki - Iron Lynx) conferisce alla francese, sul tracciato di casa, il ruolo di favorita.
    Nella Coppa Shell, si registra il ritorno del campione, Ernst Kirchmayr (Baron Motorsport). Il pilota austriaco dovrà confrontarsi con altri quindici piloti tra i quali Axel Sartingen (Lueg Sportivo - Herter Racing) e Franz Engstler (Scuderia GT), attualmente primo e secondo in classifica.
    Sul tracciato del Paul Ricard continuano la celebrazione dei 30 anni del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli, attraverso le vetture che ne hanno scritto la storia. Al Paul Ricard sarà protagonista la F355 Challenge, impegnata dal 1995 al 2000.
    Derivazione diretta della berlinetta stradale, questo modello era dotato di impianto di scarico e frizione specifici, oltre ai dispositivi di sicurezza obbligatori per l'utilizzo in pista: roll-bar a gabbia, cinture di sicurezza a 6 punti, estintore, gancio di traino anteriore e posteriore e interruttore circuito elettrico. Il motore non venne modificato, rimanendo un V8 da 380 cavalli.
    Il programma del fine settimana prenderà il via oggi alle 13 con le prove libere, sabato 14 alle 13,30 le qualifiche delle gare della Coppa Shell, con via previsto alle 13:30, e del Trofeo Pirelli, con spegnimento dei semafori alle 16:00 (orari locali). Domenica il programma seguirà lo stesso schema proposto nella giornata di sabato. Le qualifiche e le gare saranno trasmesse in diretta e gratuitamente con commento in lingua inglese sul canale YouTube di Ferrari e in diretta dalla piattaforma Sky sul canale 207. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie