Porsche 924 Carrera GTR, pensata per resistere a Le Mans

Prodotta in soli 17 esemplari per clienti tra anni '70 e '80

Redazione ANSA MILANO

Una Porsche 924 ma pensata per la pista. La Porsche 924 Carrera GTR è ricordata oggi come l'ultima versione della 924, con il suo motore turbo compresso a quattro cilindri in linea che, in assetto da gara, permetteva di raggiungere la potenza di 375 CV, sufficienti per dare alla vettura una velocità massima di 180 mph e un tempo da 0 a 60 mph di soli 4,7 secondi. Numeri non da poco se considerata la cilindrata di 2.0 litri. Come suggerisce il nome del modello, la 924 Carrera GTR è stata sviluppata per le corse e introdotta da Porsche in una serie di eventi, tra i quali il più famoso era la 24 Ore di Le Mans. Con il suo 2.0 turbo la 924 GTR si è dimostrata in gara notevolmente affidabile, grazie ad un propulsore ideale per le gare 'endurance', di resistenza, e che era 'meno assetato' dei suoi rivali. La GTR era basata sulla Porsche 924, modello dai buoni risultati di vendita per la casa tedesca, prodotta da 1976 al 1985 e che originariamente fu il risultato di uno sforzo congiunto tra Volkswagen e Porsche.


    All'inizio soprannominato '425', il progetto prevedeva che Porsche progettasse l'auto utilizzando un motore VW/Audi e che la vettura sarebbe stata venduta sia dal Volkswagen che da Porsche, che l'avrebbe usata anche come modello base per sostituire la 914. A causa della crisi petrolifera del 1973 la VW si ritirò dall'accordo e Porsche acquistò i diritti per proseguire da sola. La vettura sarebbe diventata la prima auto di produzione tedesca con un motore anteriore e una configurazione a trazione posteriore. Un design, quello della 924, rivoluzionario per la casa automobilistica ma che si conquistò i suoi appassionati nel tempo. Tra le versioni del modello, furono prodotte anche la 924 Turbo, la 924 Carrera GT, oltre alla 924 Carrera GTR. Di quest'ultima, solo 17 esemplari costruiti per i clienti sono usciti dalla fabbrica. Quando la Porsche 924 uscì dalla produzione, ne erano state costruite più di 150 mila. Uno dei pochi esemplari di Porsche 924 Carrera GTR, mai impiegato nelle corse e appartenuta ad un appassionato giapponese che ha mantenuto la vettura al suo stato ottimale in modo meticoloso, è stata messa di recente in vendita da un noto canale di aste. Il modello in questione pare essere stata messa alla prova su qualche curva di Suzuka, ma mai durante una competizione. L'auto andrà all'asta il 22 maggio con un prezzo di partenza che oscilla tra i 375 e i 450 mila dollari. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie