Beauty & Fitness

Look da selfie, ecco perchè dilaga il fondotinta da uomo

Nuovo mercato. In Uk per pubblicizzare linea di 23 colori anche un uomo, il blogger e make up artist Gary Thompson

null © Ansa

E’ Gary Thompson, make up artist e blogger arcinoto in Inghilterra, ragazzone di 26 anni con sguardo languido e soddisfatto, a svettare in mezzo a 22 donne , tutte altrettanto note ‘influencer’ sui social inglesi per pubblicizzare una linea di ben 23 fondotinta diversi di una nota marca cosmetica. La campagna punta a celebrare le differenze e a soddisfare i diversi bisogni reali di ognuno con l’hashtag #YoursTruly. Il messaggio è chiaro, ce n'è per tutti, uomini inclusi e quindi, su 23 nuances diverse offerte dalla company, ci sarà dunque anche quello che fa felice la pelle (scura) di Gary, (è suo il blog ThePlasticBoy). (di Agnese Ferrara)

Nel video che sta avendo un grande successo online, Gary, sereno e dal sorriso smagliante, dichiara di amare il make-up fin da piccolo, invita gli altri ragazzi a truccarsi senza vergognarsi e ricorda quando metteva il fondotinta nella borsa ma lo nascondeva per non essere scoperto dagli amici. Certo truccare è anche diventato il suo mestiere ma l’uso del make-up da parte del pubblico maschile è in aumento e non manca chi disegna gli occhi con matite molto sfumate perché non si vedano ma diano allo sguardo maggiore profondità. Basta dare una occhiata sui video tutorial su youtube e scoprire che i ragazzi hanno preso confidenza con pennelli, spugnette e piegaciglia. Magari lo fanno per gioco o perché si piacciono di più ma questo genere di video fanno il pieno di ‘mi piace’.
Secondo una nuova ricerca condotta da Technavio 'Global foundation cream market 2016-2020’ il mercato dei fondotinta è destinato ad allargarsi e le vendite destinate ad aumentare di almeno il 5% nei prossimi 5 anni. Secondo gli analisti le ragioni principali sarebbero le seguenti: la prima l’esigenza di postare foto sui social in ogni situazione e quindi avere un look ‘pronto allo scatto’. “Con il trend massiccio dei selfie le aziende che producono i fondotinta tenderanno a mettere sempre più a punto creme colorate che minimizzano l’impiego di filtri e ritocchi col photoshop delle foto,” – precisa Abhay Sinha, fra gli autori del report sulla rivista Cosmetic and Toiletries science applied. “Un’altra causa del grande successo dei fondotinta dipende dal fatto che rientrano a pieno fra quei prodotti che si comprano d’impulso. Le pubblicità, le foto sulle riviste patinate funzionano e influenzano gli acquisti”.
Altri motivi che decretano il successo crescente di un prodotto del genere (che una volta le donne giovani non usavano ed era anche sconsigliato alle teenager con l’acne perché ritenuto perfino la causa di tale problema) sarebbero i benefit delle moderne formulazioni dei fondi. In schiuma, in crema, in polvere compatta, sono coprenti ma non fanno più l’effetto ‘maschera’, sono idratanti, filtrano i raggi del sole e ne attenuano i danni potenziali. E per rinverdire ancora di più il bisogno di acquistarli sono arrivati quelli organici e perfino vegani, almeno così recitano le pubblicità.
Insomma i fondotinta fanno la differenza e aiutano tutti, maschi inclusi, e se ben formulati possono essere uno strumento fenomenale per nascondere acne, difetti, colorito disomogeneo, nascondere occhiaie da stanchezza o notte in bianco e queste cose non hanno sesso, interessano tutti. Staremo a vedere se gli uomin li spalmeranno a regola d’arte (i tutorial su youtube si sprecano) evitando un errore in cui tutte noi donne siamo incappate almeno una volta nella vita: spalmarlo di corsa allo specchio del bagno di casa e, una volta fuori, scoprire che con la luce naturale l’effetto è un altro. Non sempre migliore.

  • Redazione ANSA
  • 15 settembre 2016
  • 19:16

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie