Scuola: Blocco Studentesco, asterisco uccide l'italiano

Striscione su liceo torinese che ha scelto genere fluido

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 23 NOV - "L'asterisco è bruttura che uccide l'italiano e la cultura". Lo si legge sullo striscione affisso nella notte dai militanti del Blocco Studentesco, organizzazione vicina a CasaPound, sulla facciata del Liceo Cavour di Torino.
    Il riferimento è alla decisione di adottare l'asterisco al posto della forma di genere nelle comunicazioni interne e esterne dell'istituto.
    "Il fatto che una scuola - sostiene il Blocco Studentesco in una nota - abbia deciso di adottare questa orribile stortura della lingua come standard comunicativo è aberrante. Ma il tutto peggiora ulteriormente se consideriamo che si parla di uno dei più antichi Licei Classici del capoluogo piemontese. Questa moda di evitare l'utilizzo di un genere non è certo simbolo di progresso ma piuttosto un imbarbarimento della lingua più bella del mondo. La lingua della Nazione che ha dato i natali ai grandi poeti e filosofi, viene deturpata - prosegue il Blocco Studentesco - per compiacere l'assurda visione di qualche sedicente minoranza e dei soliti radical chic che stanno affossando l'istruzione italiana". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA