Scuola e legalità, E-R finanzia progetti con 1,1 milioni

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 16 LUG - Promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile tra i giovani con iniziative di diversa natura, dagli osservatori sui fenomeni di illegalità al riutilizzo di beni confiscati alle mafie, restituiti alle comunità locali. Sono gli obiettivi dei 39 progetti presentati quest'anno da enti locali e università in Emilia-Romagna per un investimento di oltre 1,8 milioni.
    Iniziative sostenute dalla Regione con un contributo di oltre un milione e 130mila euro.
    "Assieme agli enti locali, alle istituzioni statali e alle forze dell'ordine, prosegue il nostro impegno sulla prevenzione, la promozione e il sostegno alla cultura della legalità - sottolinea il presidente della Regione, Stefano Bonaccini - Al centro delle diverse iniziative vogliamo mettere soprattutto i giovani e diamo continuità all'obiettivo di tenere alta l'attenzione collettiva rispetto al contrasto di tutte le mafie". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA