Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Polonia: a Varsavia in mostra tesori dell'antica Basilicata

Polonia: a Varsavia in mostra tesori dell'antica Basilicata

All'Istituto italiano di cultura

VARSAVIA, 01 marzo 2024, 18:16

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Una mostra di grande interesse dedicata ai "Tesori della Basilicata antica" è stata aperta ieri sera presso l'Istituto italiano di cultura a Varsavia. La mostra itinerante, organizzata in collaborazione con il ministero degli Affari esteri e il ministero della Cultura, oltre alla Rete dei musei nazionali della Basilicata, racconta, attraverso reperti archeologici, la storia delle popolazioni che abitavano in Basilicata prima dell'arrivo dei Greci. In particolare si tratta degli Entinori, antico popolo italico vissuto tra il IX e il VI secolo a.C. nell'aerea meridionale dell'attuale regione lucana.
    Particolarmente belli i corredi funerari, dei quali fanno parte gioielli in bronzo e in ambra trovati nelle tombe dell'età del ferro scavate nelle zone di Guardia Perticara, Chiaromonte, Incoronata, San Teodoro di Pisticci e del Materno. L'iniziativa è stata assai apprezzata dagli archeologi polacchi che da anni scavano anche in Italia insieme ai ricercatori locali.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza